Curiosità

Notizie d'oro
Corona Ferrea

  Oro   Sonia Sbolzani

In base a recenti studi basati sul radiocarbonio, si è scoperto che la celebre Corona Ferrea, conservata nella Basilica di San Giovanni a Monza (indossata anche da Napoleone, che per essa pronunciò la famosa frase: "Iddio me l'ha data, guai a chi me la toccherà") non ha proprio nulla di ferro! In realtà è tutta d'oro e pietre preziose, e pure il "chiodo" interno, considerato una reliquia della Crocifissione di Gesù, è in purissimo argento. Inoltre, la sua origine risale all'età di Teodorico (V secolo d. C.) e non a quattro secoli più tardi, come a lungo si è ritenuto (tradizione voleva che fosse un'opera di oreficeria carolingia del IX secolo). Inoltre, tale gioiello in origine era più grande di quanto non lo vediamo oggi (solo 15 cm di diametro attualmente). Dalla corte imperiale bizantina la corona passò ai Longobardi e, quindi, ai Franchi. L'attributo "ferrea" con cui entrò nella storia dal XIII secolo in poi deriverebbe dal fatto che veniva infilata sull'elmo di ferro dell'imperatore. Legata indissolubilmente alle vicende del Regno d'Italia voluto nell'817 dal figlio di Carlo Magno Ludovico il Pio, fu oggetto più volte di restauri attraversando innumerevoli peripezie, finché nel 1866 fu ufficialmente restituità all'Italia (dagli Asburgo).