Dati e Notizie


Federorafi Flash N.289

18 Gennaio 2016

Internazionalizzazione delle Aziende Orafe Italiane Aspetti fiscali e societari

Dopo gli incontri sui programmi e sugli strumenti commerciali, Federorafi, in collaborazione con Fiera di Vicenza, organizza un appuntamento dedicato a quelli, altrettanto importanti, di carattere fiscale e contrattuale che le aziende, nell’ambito delle proprie strategie rivolte all’esportazione, devono necessariamente conoscere e affrontare come il transfer pricing, i CFC, i rapporti con i paesi “black-list”, l’esterovestizione, gli aspetti operativi e i rapporti con l’Agenzia delle Entrate per le “imprese con attività internazionali” nonché i profili contrattuali nella costituzione di società all’estero, per gli uffici di rappresentanza e i rapporti di distribuzione e/o di agenzia. Per capire quindi i risvolti di queste problematiche imprenditori (Ciabatti, Mattioli e Marzotto) ed esperti (Proff. Marrella, Tosi e Viotto) ne discutono con Enrico Zanetti, Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze Domenica 24 Gennaio 2016 alle ore 16.30 VICENZAORO January - Hall 7.1 – Room 7.1.2b
La partecipazione è libera. Programma e conferme presso Federorafi (info@federorafi.it).

TOUR ORAFO-ENOGASTRONOMICO

Dopo il successo della prima edizione, la Sezione Orafi di Confindustria Vicenza durante Vicenzaoro January replica l’iniziativa “Veneto, un gioiello di terra”, l’originale abbinamento delle collezioni di 12 aziende con le eccellenze enogastronomiche venete. La vista ed il palato dei visitatori, dei buyer e dei giornalisti potranno trovare sicuramente ampia soddisfazione attraverso un tour programmato presso gli stand di Vicenzaoro January delle 12 aziende da sabato 23 a lunedì 25/01. Per info: segreteriaorafi@confindustria.vicenza.it.

LAST CALL PER IL QUESTIONARIO SUL CREDITO

A fine Gennaio si chiude la rilevazione sull’andamento e sul costo del credito bancario. Ricordiamo a tutti coloro che non lo aves-sero ancora fatto di procedere con la compilazione via web del questionario. Chi non avesse ricevuto l’email è pregato di segnalarlo alla Segreteria Federorafi. 

EXPORTUNITY: GRANDE INTERESSE A VALENZA

Dopo Arezzo anche la replica sui programmi e sulle opportunità per l’internazionalizzazione delle imprese orafe ha riunito un foltissimo pubblico il 14 u.s. a Valenza. Dal sindaco della cittadina piemontese, ai rappresentanti di imprese provenienti anche da fuori distretto, tutti hanno potuto condividere le interessanti proiezioni al 2020 di Luca Paolazzi di Confindustria sui 30 mercati emergenti più dinamici, Cina compresa, e l’importanza della leva del turismo come volano per i gioielli “belli e ben fatti”. A seguire, Daniela Cosentini (ICE) ha illustrato le finalità e i dettagli organizzativi, delle tante iniziative ICE per l’anno in corso. In chiusura, Françoise Izaute, coordinatrice del GdL “internazionalizzazione” di Federorafi, ha anticipato i progetti integrativi in itinere messi a punto da Federorafi per dare ulteriore “benzina” all’export gioielliero con un focus particolare sul “Piano USA” del MiSE.

Archivio Federorafi Flash