Dati e Notizie


Federorafi Flash N.310

11 Gennaio 2017

GRAZIE A ICE E FEDERORAFI 34 BUYER DI TOP RETAILER USA IN ITALIA!

Il Piano Speciale USA per la gioielleria messo a punto da ICE con Federorafi prosegue nel 2017 con la più importante delegazione USA post-crisi mai organizzata in Italia. Ben 34 buyer saranno a Vicenzaoro dal 20 al 25 Gennaio in rappresentanza di Amazon (e-commerce), Ben Bridge (70 negozi), Fred Meyer (330 negozi), Helzberg (200 negozi), Luxury Brand Holdings/Ross Simons (vendite su catalogo), Macy’s (800 negozi), Piercing Pagoda (600 negozi) e The Shopping Chanel (canale TV Canada), Zale Outlet (65 negozi). Come si può notare si tratta di una presenza di elevatissimo livello che, oltretutto, cerca di soddisfare un’ampia fascia di tipologie di prodotti e di prezzi. Una prima conferma della bontà dell’iniziativa arriva dal numero record di adesioni: già 800! La partecipazione è gratuita e possono aderire anche le aziende che non espongono a Vicenzaoro (i dettagli nelle circolari Federorafi). Ma le azioni in USA non si fermano in quanto altri accordi si stanno definendo con JCPenney, Sam's Club (Walmart), QVC e Bergdorf Goodman e verranno segnalate agli Associati nelle prossime informative di Federorafi.


IVANA CIABATTI DA SCANNAVINI

La Presidente Ciabatti l’11 Gennaio incontrerà a Roma il Presidente ICE, Michele Scannavini ed il Direttore Generale dell’Agenzia Piergiorgio Borgogelli. Nutrito il programma della riunione in quanto si parlerà delle iniziative in essere e di quelle in programma con particolare attenzione a: quadro di insieme dei risultati e delle criticità, Piano Speciale USA, Programma promozionale ordinario, formazione (vedasi Flash n. 309), fiere, nuovi mercati 2017-18 ecc.. La delegazione Federorafi sarà completata dalla Vice Presidente Mattioli (anche Vice Presidente Confindustria e consigliere ICE).


SCALFAROTTO RESTA AL MISE

Con il Consiglio dei Ministri del 29 Dicembre si è avuta la conferma definitiva alla carica di Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico di Ivan Scalfarotto. Una scelta del Governo Gentiloni nel segno della continuità ma, soprattutto, un riconoscimento del buon lavoro fatto fino ad oggi dal Sottosegretario sulla scia di quanto già avviato dal suo predecessore e ora Ministro (riconfermato) Carlo Calenda. Scalfarotto pertanto proseguirà con le precedenti deleghe per la trattazione e l’attuazione delle politiche di internazionalizzazione e promozione e della politica commerciale internazionale, delle iniziative per favorire l’attrazione degli investimenti e per le funzioni connesse all’attività della società italiana per le imprese all’estero (Simest S.p.A) e dell’Agenzia ICE. I vertici di Federorafi hanno espresso soddisfazione per queste scelte che garantiscono oltretutto il consolidamento del progetto per il rilancio delle Fashion Week milanesi nell’ambito del Tavolo della Moda e dell’Accessorio Italiano.


A VICENZAORO SI PARLA DELLE SFIDE DEL GIOIELLO ITALIANO

Come superare la crisi e quali sono le sfide per il gioiello italiano sono i temi che verranno trattati dal convegno organizzato dal Club degli Orafi, in collaborazione con Italian Exhibition Group, Federorafi e Federpreziosi, che si terrà a Vicenza, durante VicenzaOro January, sabato 21 Gennaio. I massimi esponenti del Club degli Orafi, di Federpreziosi/Confcommercio e di Confindustria Federorafi si confronteranno e dibatteranno sulle prospettive e sulle opportunità della produzione e del dettaglio orafo-gioielliero Made in Italy.

--------------------------------------------------------------------


Archivio Federorafi Flash