Dati e Notizie


Federorafi Flash N.337

15 Marzo 2018

LAST CALL FOR G.O.L.D.

Ultimi giorni per aderire al Piano Formativo settoriale G.O.L.D. - Growing Organization through Learning and HR Development - messo a punto da FEDERORAFI con Adecco Formazione e, per le specificità regionali, con Confindustria Alessandria, Confindustria Toscana Sud/Arezzo, Confindustria Vicenza ed Il Tarì. Un piano innovativo e primo tentativo a livello nazionale finalizzato a supportare le imprese nello sviluppo di tutte le competenze utili a potenziare le proprie capacità interne, cogliendo in maniera proficua le sfide contenute nel Piano Impresa 4.0 e con il supporto finanziario di Fondimpresa. Ricordiamo che l’adesione e la partecipazione al Piano non comportano costi per le imprese. Le adesioni si chiudono il 16 marzo! Informazioni presso la Segreteria Federorafi (02 58316111 – info@federorafi.it). Non perdere questa occasione!


BILATERALI A BRUXELLES

Importanti risultanze dai 9 incontri bilaterali organizzati da EFJ – European Federation of Jewellery – la federazione europea dei gioiellieri (Federorafi per l’Italia) - con la Commissione UE che si sono tenuti lo scorso 21 febbraio a Bruxelles. I temi: Regolamento UE sui minerali da conflitto, Dazi e Barriere non tariffarie e limiti al contante. Federorafi, presente con il Vice Presidente Stella, ha trattato come capo delegazione le importanti questioni inerenti i dazi doganali e le barriere non tariffarie e ha partecipato agli approfondimenti riguardanti i minerali da conflitto e i pagamenti in contanti. Prossimi appuntamenti: l’assemblea EFJ il 26 marzo a Basilea e il secondo incontro (dopo quello di ottobre) con gli eurodeputati il 17 aprile a Strasburgo.


ANALISI NON DISTRUTTIVE: APPUNTAMENTO A MILANO

Appuntamento di rilevanza internazionale a Milano il prossimo 5 e 6 aprile quando si riunirà, presso la sede di FEDERORAFI, il TC 174 “Jewellery and Precious Metals” della ISO, il comitato deputato a livello internazionale a definire gli standard tecnici per il settore orafo-argentiero e gioielliero. Tra i diversi punti all’ordine del giorno, quello più atteso riguarda la presentazione dell’Italia dei risultati dei test e delle valutazioni che il Gruppo “Gemme e Metalli preziosi” presso l’UNI, guidato da Damiano Zito (consigliere Federorafi con delega alla R&D), sta da tempo portando avanti per rendere ancora più affidabile la norma sulla “Determinazione dell’oro nelle leghe di oro per gioielleria - Spettrometria di fluorescenza a raggi X a dispersione di energia (EDXRF)”. Si rammenta che il TC 174 ISO si occupa delle tematiche tecniche sui metalli preziosi (materie prime, leghe, rivestimenti, analisi, misure, saldature…) e sui materiali gemmologici (denominazione…), ha pubblicato già 15 standard settoriali e sono ben 21 le delegazioni nazionali accreditate e altre 17 partecipano come osservatori.


EXPORT DIGITALE, A CIASCUNO IL SUO CANALE!

Questo è il titolo del convegno che il Politecnico di Milano organizza il prossimo 22 Marzo a Milano (09.30 - 13.00) dove verranno presentati i risultati dell’”Osservatorio Export” che si propone di supportare le imprese italiane nella messa a punto di modelli di Export (ossia l’insieme di canali commerciali, canali logistici, canali di marketing e comunicazione, sistemi di pagamento, aspetti organizzativi, fonti di finanziamento e interventi per la conformità normativo-legale-doganale) basati sull’eCommerce, con l’obiettivo ultimo di incrementare le esportazioni e migliorare la competitività delle nostre aziende a livello internazionale. Verranno presentati gli approfondimenti riguardanti l’eCommerce dei beni di consumo su alcuni mercati focus come la Cina, la Russia, Europa e USA e seguirà una tavola rotonda con le testimonianze di aziende. Dettagli presso la Segreteria Federorafi (info@federorafi.it).

 

 

https://www.facebook.com/federorafi/