• Confindustria Federorafi
    Federazione Nazionale Orafi Argentieri Gioiellieri Fabbricanti
  • Federorafi Flash
    Notizie dal mondo orafo e non
  • Approfondimenti
    Anticontraffazione · Credito · Fiscale · Internazionalizzazione · Norme Tecniche

Area Press

Rassegna Stampa · Comunicati

Federorafi Flash N.358

  • CHINA INTERNATIONAL IMPORT EXPO, ATTO SECONDO

    FEDERORAFI nei giorni scorsi ha invitato le aziende del settore a manifestare il proprio interesse in riferimento alla proposta di partecipazione alla seconda edizione del China International Import Expo (CIIE) che si terrà a Shanghai dal 5 al 10 novembre 2019. Dopo l’interessante test dell’edizione 2018 (500.000 visitatori, 3.500 espositori), la federazione, in virtù dei segnali di apertura del colosso cinese verso i prodotti di importazione (riduzione dei dazi all’8% e dell’IVA al 13%, oltre alla possibilità di dazio “0” per le vendite durante i 6 giorni della manifestazione come avvenuto nel 2018), ha ritenuto opportuno provare ad elaborare una proposta “business-oriented” con assistenza anche per le vendite in loco. Il tutto tenendo anche conto che, ad oggi, purtroppo, il MISE e ICE Agenzia, nonostante l’Italia sarà Paese Ospite d’Onore, non hanno previsto un supporto/incentivo alle imprese PMI partecipanti. In ogni caso, in 3 giorni il progetto FEDERORAFI ha già raccolto l’interesse di 18 aziende orafe. Chi fosse interessato a conoscere i dettagli dell’operazione CIIE 2019 può richiedergli alla segreteria (info@federorafi.it).

  • DISCOVER THE ITALIAN JEWELRY IN LAS VEGAS

    Buone nuove in vista delle prossime manifestazioni fieristiche che si terranno a fine mese a Las Vegas. ICE, in accordo con FEDERORAFI, rilancia e affina la positiva iniziativa dello scorso anno che aveva testato nuove formule di comunicazione e promozione del prodotto made in Italy. Quest’anno saranno presenti due blogger e un’influencer che durante i giorni delle manifestazioni si dedicheranno a postare i prodotti delle oltre 150 aziende italiane espositrici. E’ stato altresì previsto un “Look Book” digitale che è già attivo sulle piattaforme predisposte per gli eventi (https://www.teijewelry.com/lookbook-vegas-2019) ed il sito “The Extraordinary Italian Jewelry” (https://www.teijewelry.com/) quest’anno è stato completato anche da una directory comprensiva di tutte le aziende presenti - https://www.teijewelry.com/las-vegas-directory. Da ultimo, ma è forse la notizia più attesa, si è finalmente sbloccato l’iter di approvazione delle Nuove Linee Guida per gli accordi con la GdO e, pertanto, con Las Vegas ripartiranno le trattative per i rinnovi e/o per la sottoscrizione di nuove partnership.

  • OK, IL DAZIO È ZERO! DOPO COREA E CANADA ARRIVA IL GIAPPONE

    FEDERORAFI, Confindustria e la Commissione Europea continuano a promuovere i positivi riscontri, soprattutto per le PMI, derivanti dagli accordi di libero scambio tra l’UE e le altre aree commerciali mondiali (FTA) anche per evitare che prendano sempre più piede le logiche protezionistiche o di ritorsione daziaria. Tra le azioni più rilevanti ricordiamo le interviste ad alcuni imprenditori orafi per la trasmissione “Presa Diretta” e quelle effettuate dalla Commissione UE in questi giorni con la testimonianza anche del Vice Presidente Stella (https://twitter.com/Trade_EU/status/1129013817248288768). Grazie ai FTA, è migliorato l’interscambio con la Corea del Sud e con il Canada (+78%) ed identico trend si attende dall’accordo appena entrato in vigore con il Giappone (EPA) che rappresenta un’importante opportunità per il settore della gioielleria. Il Giappone è anche il “paese target” del progetto speciale che FEDERORAFI sta approntando con il MISE e ICE Agenzia.

  • PIETRE PREZIOSE DA KABUL A MILANO

    FEDERORAFI sta supportando un’iniziativa promossa dagli Stati Uniti per promuovere lo sviluppo delle relazioni commerciali con alcuni Paesi in via di sviluppo o in situazioni di difficoltà. E’ il caso dell’Afghanistan che per la sua grande tradizione nel settore delle pietre e delle gemme potrebbe rappresentare anche un’interessante risorsa per le imprese del settore. In ragione di ciò, a fine giugno a Milano si terrà l’evento Afghan Treasures in Italy Luxury Show dedicato alla presentazione delle eccellenze del Paese islamico in alcuni settori tra i quali quello della estrazione e della lavorazione delle pietre preziose e semipreziose (smeraldi, zaffiri, lapislazzuli, rubini ecc..). Presso la segreteria Federorafi (info@federorafi.it) sono presenti i dettagli dell’evento e i nominativi delle aziende afgane specializzate nel settore interessate ad avviare relazioni con la filiera produttiva italiana.

Notizie dal mondo orafo e non