Dati e Notizie

Progetto Gioielleria in Giappone: kick-off a VICENZAORO

  16 Settembre 2019

Durante Vicenzaoro September è stata presentata in anteprima da ICE Agenzia a Confindustria Federorafi la ricerca effettuata da tre esperti nipponici sullo stato dell’arte e le potenzialità del mercato giapponese nei confronti della gioielleria “made in Italy”.

Il progetto, messo a punto nei mesi precedenti da ICE-Agenzia e Federorafi, prevede una prima parte di ricerca di mercato e di formazione degli imprenditori all’interno del collaudato format del Jewellery Export Lab curato dall' Ufficio Servizi Formativi di ICE-Agenzia per poi proseguire, sulla base degli esiti di questo primo step, con specifiche iniziative promozionali ed accordi con la distribuzione nell’ambito dei prossimi programmi dell’area Ufficio Beni di Consumo dell’Agenzia.

La presentazione a Vicenzaoro ha raccolto l’apprezzamento della Presidente Ivana Ciabatti e dei componenti della Commissione internazionalizzazione di Federorafi.

Per la presidente Ciabatti, “E’ stato un interessante ed utile momento di confronto con il “percepito” dei consumatori verso la gioielleria italiana, soprattutto unbranded, che negli ultimi 15/20 anni non è stata in grado di promuoversi al meglio, spesso anche sbagliando l’approccio culturale, verso un consumatore molto esigente come quello giapponese. Ancora oggi il mercato della gioielleria nel Sol Levante è al 90% coperto dai top brands e il rimanente dall’unbranded. Noi ci stiamo quindi concentrando su questa quota per incrementarla e per aumentare la presenza di prodotti italiani che oggi esportano in Giappone una quota risibile ed inferiore all’1% dei quasi 6,5 miliardi di euro di gioielli esportati nel mondo. Le Olimpiadi del 2020 ma, soprattutto, l’accordo di libero scambio EPA tra UE e Giappone, con l’azzeramento dei dazi doganali, nonché una migliore comunicazione ed una maggiore presenza di qualificati operatori della distribuzione presso le manifestazioni fieristiche italiane come Vicenzaoro, sono certa che alimenteranno il “nuovo approccio” del gioiello italiano. Ringrazio ancora una volta ICE Agenzia per aver affiancato la federazione su questo progetto con risorse e competenze di primissimo livello”.

L’iniziativa si colloca all’interno del Jewellery Export Lab, il percorso di formazione delle imprese e degli imprenditori del settore del prezioso realizzato da ICE-Agenzia.

Adele Massi, Dirigente dell'Ufficio Servizi Formativi dell'ICE sottolinea come la complessità del mercato giapponese, che suscita ancora un indubbio interesse da parte delle aziende del settore orafo, richieda un adeguato approccio strategico. “Lo studio dedicato al settore orafo in Giappone e alle sue prospettive di sviluppo – effettuato dai tre esperti Fukasawa Yutaka, Ueno Shota e Watanabe Ikuko - ci hanno fornito preziosi suggerimenti e un invito a cogliere nuove importanti sfide, che avremo il piacere di condividere con le aziende del settore in occasione di un ulteriore incontro formativo, in risposta al propositivo feedback della Commissione Internazionalizzazione di Federorafi”.

Nei prossimi giorni le presentazioni dei tre esperti giapponesi saranno caricati on-line a disposizione degli operatori del comparto.

                                                                                                                                               --------

Per ulteriori informazioni: Segreteria Federorafi info@federorafi.it 02 58316111

 


Documenti allegati


Dati e Notizie

Ultimi articoli pubblicati