Dati e Notizie


Federorafi Flash N.341

10 Maggio 2018

MINERALI DA CONFLITTO: SUMMIT AL MISE

Lo scorso 4 maggio la competente Direzione del MISE ha convocato le associazioni dei settori più coinvolti sulla tematica: FEDERORAFI, Confindustria, l’Unione Industriali di Torino e ANFIA (automotive). All’incontro erano presenti per la prima volta anche i rappresentanti dell’Agenzia delle Dogane e dell’ABI. Nel corso dell’incontro sono emerse le preoccupazioni da parte dei presenti circa la complessità e l’onerosità del Regolamento sotto molti punti di vista. Sembra inoltre che alla prima revisione, prevista nel 2023, verrà eliminata la soglia quantitativa ed il campo di applicazione verrà esteso ad altri minerali quali cobalto e mica molto usati per la produzione delle batterie elettriche il primo e per l’industria della cosmetica il secondo. Ampie assicurazioni da parte del MISE di continuare a monitorare la situazione e di collaborare con le associazioni di categoria.


VIA LIBERA ALL’ADESIONE ALLA CONVENZIONE DI VIENNA

Ora ci siamo! Dopo i continui stop & go & stop dovuti alle pretestuose riserve mosse dalla Repubblica Ceca, nell'ultima riunione della Convenzione sui metalli preziosi, tenutasi il 20 aprile 2018 a Stoccolma, lo Standing Committee ha accettato di rinnovare l’invito all'Italia ad aderire alla Convenzione. Entro 4 mesi si concluderà l’iter di adesione. Pertanto non ci sono più ostacoli o pretesti per il pieno riconoscimento internazionale della modifica introdotta da due anni nella normativa settoriale italiana al fine di renderla equipollente a quella della Convenzione attraverso le procedure previste per poter utilizzare il marchio aggiuntivo volontario “Italia Turrita”.


OROAREZZO 2018: INTERVENTI ED ANALISI

"La produzione italiana di gioielli è la prima al mondo per qualità e creatività. Federorafi è impegnata nel sostenere una politica di reciprocità dei dazi presso le istituzioni UE, a supportare la formazione di settore, la digitalizzazione delle imprese e l'internazionalizzazione. Da quest'anno Federorafi inoltre fa sistema con gli altri settori della Moda per consolidare ed aumentare la presenza dei prodotti italiani sui mercati”. Questa la sintesi dell’intervento della Presidente Ciabatti alla cerimonia inaugurale di OROAREZZO 2018 di sabato 5 maggio. Nel corso della stessa cerimonia il Presidente di IEG Lorenzo Cagnoni ha altresì ribadito l’attenzione del provider fieristico verso la manifestazione OROAREZZO e la volontà di potenziare ulteriormente l’intero sistema fieristico orafo. Il giorno successivo, Ivana Ciabatti, nel corso del convegno organizzato da UBI Banca, ha potuto anche sottolineare nel dettaglio le ricadute delle iniziative della federazione a favore degli accordi di libero scambio.


THE POWER OF LOVE A PREMIERE 2018

All’interno di OROAREZZO è andata in scena anche l’edizione 2018 di Premiere, il concorso che accende i riflettori sulle novità, sul design e sulle tendenze moda della stagione. Il titolo che Beppe Angiolini, direttore creativo della manifestazione e presidente onorario della Camera Italiana dei Buyer, ha voluto dare all’edizione 2018 è stato “The power of Love”. I premiati nella categoria Ferro/Oro sono stati: Bieffe 2000, Alunno & Co, Coar, Falcinelli Italy e R.v.. Nella categoria tema dell’amore: Sade, 3Z, Giordini, Arcadia, Quadrifoglio, Giloro e Gobi. Infine, il Premio Speciale della Giuria è stato conferito a Graziella Group e a Unoaerre. Le congratulazioni di Federorafi alle imprese premiate.


L’UE ACCELERA SUL LIBERO SCAMBIO

Nonostante i “venti” protezionistici che si alzano da più parti nel mondo, a livello europeo, gli Accordi di libero scambio procedono speditamente con i negoziati con MERCOSUR e Messico, mentre per Giappone e Singapore, sta per avviarsi il processo di ratifica. Federorafi, all’interno di Confindustria e direttamente nelle sedi europee come è avvenuto ad aprile a Strasburgo con i MEP, continuerà a sostenere l’importanza degli accordi di libero scambio poiché attraverso tali intese le opportunità per le imprese sono concrete.


CONFINDUSTRIA MODA INAUGURA LA SEDE

Importante evento il 15 maggio a Milano: Confindustria Moda inaugura ufficialmente la nuova prestigiosa sede di Milano in Via Riva Villasanta. La giornata inizierà con la conferenza stampa dove verrà ricordato il percorso di nascita della Federazione ed illustrati i dati 2017 del settore tessile, moda e accessorio (gioielli, calzature, occhiali, pellicce e pelletteria). Verranno anche descritte le peculiarità del palazzo “predestinato” e i lavori di ristrutturazione dello stesso. A seguire ci sarà il “taglio del nastro” alla presenza del Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.


ASSEMBLEA DI CONFINDUSTRIA

Si ricordano alle aziende associate che l'Assemblea di Confindustria si svolgerà il prossimo 22 maggio pomeriggio in seduta privata ed il 23 maggio mattina in seduta pubblica. Chi fosse interessato a partecipare è pregato di segnalarlo alla segreteria Federorafi (info@federorafi.it).

 

---------------------------------------------------

https://www.facebook.com/federorafi/


Archivio Federorafi Flash