Dati e Notizie


Federorafi Flash N.391

06 Maggio 2021

LA MODA E IL GIOIELLO PER LA NEXT GENERATION EU

Il dibattito sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – PNRR - è all’ordine del giorno. Il PNRR è lo strumento per cogliere la grande occasione del piano Next Generation EU. In questo ambito non poteva quindi mancare il contributo del comparto della moda e quindi del settore orafo, argentiero e gioielliero. In questo senso FEDERORAFI ha contribuito in modo significativo alla predisposizione di una proposta da parte di CONFINDUSTRIA MODA che è stata presentata nelle scorse settimane alle Istituzioni Governative. Segnaliamo con piacere che alcune delle proposte presenti nel documento di Confindustria Moda sono state recepite dal Piano Nazionale, in particolare con riferimento ai capitoli DIGITALIZZAZIONE, INNOVAZIONE E COMPETITIVITA’ (credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo, rifinanziamento L.394/81), RIVOLUZIONE VERDE (creazione Rete Nazionale di Recycling Hub per la gestione e riciclo scarti di lavorazione e rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata), ISTRUZIONE E RICERCA (formazione e riqualificazione del personale impiegato e la managerializzazione dell’impresa). Il documento è già stato inviato alle aziende associate. Per le aziende associate che non avessero ricevuto il documento possono richiederlo alla Segreteria (info@federorafi.it).


IN USA IN VIRTUALE MA NON SOLO

Nell’ambito delle iniziative del MAECI riguardanti la promozione integrata, il 25 maggio si terrà in videoconferenza la presentazione di una interessante ricerca sui settori moda, calzature, pelletteria, occhialeria ed oreficeria in USA. Evento organizzato dall’Ambasciata italiana in USA, da ICE, da Confindustria e da Confindustria Moda con il supporto quindi di FEDERORAFI per la parte orafa/gioielliera. Questa segreteria informerà per tempo gli associati sulle modalità di partecipazione. Le incoraggianti notizie circa il contenimento della pandemia in USA stanno facendo risalire le quotazioni del progetto FEDERORAFI-ICE riguardante anche la possibilità di organizzare un evento commerciale in presenza in USA (probabilmente nel mese di luglio). A breve notizie più certe.


NORMAZIONE TECNICA: ATTIVITA’ A LIVELLO INTERNAZIONALE

Il Covid non ha certo fermato l’attività dei gruppi internazionali che studiano, seguono ed intervengono nell’evoluzione e negli aggiornamenti degli standard tecnici settoriali. Anche l’Italia è ben presente attraverso il Gruppo di Lavoro Gemmologia e Metalli Preziosi presso UNI coordinato dal consigliere FEDERORAFI Damiano Zito. Oltre all’attività in ambito nazionale il GdL si confronta con i colleghi a livello internazionale come è avvenuto nell’incontro dell’ISO TC 174 tenutosi in videoconferenza lo scorso 4 maggio. I 23 esperti partecipanti hanno avuto modo di confrontarsi su standard tecnici di grande rilevanza per il settore, quali:

  • la discussione sulla bozza di revisione della norma ISO / AWI 5724 Jewellery and precious metals - Determination of very high purity gold - Difference method using ICP-MS;
  • la presentazione dei risultati dei questionari e delle bozze per la revisione dei metodi gravimetrici della ISO 11210:2014, Jewellery —Determination of platinum in platinum jewellery alloys — Gravimetric method after precipitation of diammonium hexachloroplatinate e della ISO 11490:2015, Jewellery - Determination of palladium in palladium jewellery alloys — Gravimetric determination with dimethylglyoxime;
  • la presentazione dei risultati del round robin e delle bozze per la revisione dei metodi potenziometrici della ISO 13756:2015, Jewellery —Determination of silver in silver jewellery alloys — Volumetric (potentiometric) method using sodium chloride or potassium chloride e della ISO 11427:2014, Jewellery —Determination of silver in silver jewellery alloys — Volumetric (potentiometric) method using potassium bromide:
  • l’analisi della revisione della norma ISO/AWI 10713 Jewellery and precious metals —Gold alloy coatings (poi rinviata);
  • l’avvio di un nuovo progetto dal titolo: Determination of high purity precious metals by difference using SPARK-OES spectroscopy.

Per chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni o a partecipare attivamente ai lavori del GdL italiano presso l’UNI può contattare la Segreteria (info@federorafi.it).


CCNL INDUSTRIA ORAFA ED ARGENTIERA – ULTRATTIVITA’ E WELFARE

In data 22 aprile 2021, tra FEDERORAFI e Fim Cisl, Fiom Cgil, Uilm Uil, si è tenuto un nuovo incontro nell’ambito della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale, scaduto il 30 giugno 2020. FEDERORAFI ha fornito un quadro complessivo aggiornato dell'andamento del settore e delle sue prospettive evidenziando il permanere delle forti difficoltà delle imprese, anche alla luce dell’evolversi dell’attuale emergenza sanitaria. È stata comunque riconfermata la volontà di proseguire la trattativa con l’obiettivo di addivenire ad un rinnovo del contratto collettivo di lavoro compatibile con la situazione di mercato illustrata. Le Parti hanno redatto una dichiarazione comune che conferma quanto previsto dall’art. 2 terzo comma del Ccnl 18 maggio 2017, e pertanto il suddetto Ccnl resta in vigore fino a che non sarà sostituito da successivo contratto nazionale. Per effetto di quanto precede, a decorrere dal 1° giugno 2021 le aziende dovranno mettere a disposizione dei lavoratori, secondo le modalità previste dall’art. 43 Disciplina Comune del CCNL 18/05/2017, strumenti di welfare. Maggiori dettagli per le aziende associate presso le Segreterie FEDERORAFI, Assolombarda, Confindustria Alessandria, Confindustria Toscana Sud/Arezzo e Confindustria Vicenza.


MINERALI DA CONFLITTO: QUESTION TIME ALLA CAMERA

Proseguono le azioni di sensibilizzazione riguardanti il Regolamento UE sui “Minerali da Conflitto”. Dopo il webinar di FEDERORAFI in marzo e quello dell’Unione Industriali Torino in aprile, anche il Parlamento italiano si sta interessando alla normativa europea. Lo scorso 4 maggio, su interessamento delle On.li Berlinghieri e Quartapelle, durante il question time, è stata presentata un’interrogazione focalizzata a sollecitare una maggiore collaborazione nell’ambito della cooperazione internazionale e anche da parte dell’Agenzia delle Dogane. In Segreteria il testo dell’interrogazione e la risposta del Ministero delle Finanze.


CREDITO DI IMPOSTA: UN’OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE

Il 20 aprile u.s. FEDERORAFI ha promosso con la società Finply un webinar finalizzato ad approfondire le opportunità dello strumento del Credito di Imposta per alcune potenziali aree di interesse per le imprese associate. In particolare sono stati affrontati i seguenti temi:

•           Rimanenze di magazzino 2020

•           Beni strumentali 2020/2022

•           Ricerca & Sviluppo 2016/2022

•           FAF Finanza Agevolata Focalizzata

•           Energia & Ambiente

Per maggiori informazioni o per gli atti del webinar contattare la Segreteria (info@federorafi.it).


MEMO CIRCOLARI FEDERORAFI

Richiamiamo l’attenzione delle aziende associate sulle seguenti informative diffuse recentemente in materia di contrasto alla pandemia:

- (30/04/21) Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro – Nota illustrativa.

- (26/04/21) Nuovo DL COVID (proroga dello stato di emergenza al 31 luglio 2021) - Nota illustrativa.

Per le aziende associate che non avessero ricevuto le circolari citate possono richiederle alla Segreteria (info@federorafi.it).

 

------------------------------

Facebook: https://it-it.facebook.com/federorafi/